METEO
Stazione meteorologica di
Santarcangelo di Romagna  
(Circuito nazionale: 008 MeteoNetwork)
 

                              
Lat. 44 Nord 06, Long. 12 Est 44, Altezza: 42 metri (Municipio)
8 km dal mare, 10 km da Rimini,
8 km dalle prime colline, 17 da San Marino e 24 km dalle prime montagne appenniniche.
Prevale il clima della bassa collina litoranea del medio - Alto Adriatico con in media:  
2-3 nevicate all'anno, 728.2 mm di precipitazioni all'anno, una decina di  giorni di nebbia all'anno.
Una tempesta e/o tromba d'aria ogni una decina d'anni.

CuriositÓ meteorologiche della nostra zona del passato remoto:
- il terribile inverno di circa
187 anni fa: - neve dall'11 Novembre 1829 a metÓ Marzo 1830

Previsioni del tempo
Valide per Santarcangelo e zone limitrofe: (Mappa del territorio in esame)
(Versione ridotta senza statistiche)
a cura di Galeazzo Arcibalbo di Romagna (Ivano Mariani)
Istruzioni meteo 
La situazione del tempo in Europa (diretta: ora solare 'Z') vista dal satellite meteorologico Meteosat Cliccate qui

Giovedý 21-6-2018 (AttendibilitÓ media = 90%)
Dal 21 Dicembre, ad oggi, le giornate si sono allungate di 7 ore, 58 minuti e 34 secondi,
la luce aumenterÓ ancora di
0 ore, 0 minuti e 0 secondi, fino il 21 Giugno 2018.


Alle 12:07 (ora locale) SOLSTIZIO ed inizia l'Estate 2018.
Cielo generalmente poco nuvoloso con locali ed innocui addensamenti pomeridiani.
VisibilitÓ da buona a molto buona.
Temperatura in momentaneo (
deciso) aumento a causa dei venti antagonisti di "Garbino".
Venti deboli e/o moderati prevalentemente di Libeccio.
Venerdý 22-6-2018 (AttendibilitÓ media = 80%)

Cielo inizialmente poco nuvoloso, indi: aumento della nuvolositÓ con il progredire della giornata.
ProbabilitÓ (70%) di modesto temporale nel pomeriggio.
Temperatura in generale (
discreta) diminuzione.
Venti deboli e/o moderati prevalentemente settentrionali con raffiche ove temporalesco.
Sabato 23-6-2018 (AttendibilitÓ media = 70%)

Cielo sereno o poco nuvoloso.
VisibilitÓ ottima.
Temperatura in ulteriore (
forte) diminuzione.
Venti moderati da Nord Est.
La tendenza per Domenica 24-6-2018 (AttendibilitÓ media = 60%)

Cielo parzialmente nuvoloso con locali addensamenti.
PossibilitÓ (30%) di brevi rovesci qua e lÓ durante il pomeriggio.
Temperatura senza grosse variazioni o in (
lieve) flessione.
Brezze moderate di stagione.

La probabile evoluzione del tempo nei giorni successivi:
Temperature un poco sotto la media stagionale fino il 27, poi a fine mese potrebbe iniziare un'altra (moderata) ondata di caldo con durata ancora da definire.
 
___________________________________________________________________________________________________________________________________
STATISTICHE GENERALI del tempo passato:
(Aggiornamento almeno una volta alla settimana)

(Cliccate qui) per leggere i dati progressivi del mese di Giugno o del mese scorso: Maggio
Il tempo e dati di: Mercoledý 20-6-2018 
 Pressione atmosferica: Max e Min
in (
hPa)
Temperatura Min in ░C  Temperatura Max in ░C  UmiditÓ relativa Min  
in % 
UmiditÓ relativa Max
 in %
Max  velocitÓ
del vento
in km/h 
Direzione
predominante 
del vento
Cielo: media 
della copertura 
(in ottavi)
Fenomeni 
meteorologici
1019 - 1016
Alta
18,3
alle
(05:38)

anno scorso
17,9
31,7
alle
14:15
)
anno scorso
 31,9
 45
  alle
  (15:33)
 75
alle
  (05:40)

19.8
Ovest-Nord Ovest
(15:33)

 Venti deboli
e/o moderati da
Sud Ovest
Cielo: 0/8-1/8,
Sereno
VisibilitÓ da
molto buona
 ad ottima
Indice di calore max:  34.0 (Nota 1) Indice massimo U.V: 8 (Nota 8) Indice di disagio max: +38.5 (Nota 3)

Cliccate qui per saperne di pi¨, ossia:
- i dati con le curiositÓ degli anni e dei mesi passati, le statistiche e le caratteristiche 
del clima locale con immagini, filmati ed anche articoli su eventi straordinari del tipo: 
- tempeste, burrasche, forti nevicate e trombe d'aria. C'Ŕ anche l'almanacco per gli astronomi!
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Meteo eventi interessanti (Da non perdere):
L'ondata di gelo e di neve del febbraio 1929
L'ondata di gelo e di neve del gennaio 1979
L'ondata di gelo e di neve del gennaio 1985
L'archivio meteo con i principali eventi a partire dai primi del '900
Il presunto mutamento del clima a causa dell'effetto serra e del rallentamento della corrente del golfo


Per vedere, leggere e sentire tutto ci˛ che offre questo sito, Ŕ necessario avere il browser Windows Internet Explorer con una definizione schermo di 1280 x 1024 pixel.
 
Vai nella pagina principale di smistamento                 Ritorna nella pagina principale